Storia


Cotto Arena nasce da un’antica tradizione siciliana in cui tre elementi, acqua, argilla e basalto lavico si fondono tra loro. Proprio il basalto lavico, proveniente dal vulcano Etna conferisce al prodotto un’altissima resistenza ed a seguito del processo di cottura, delle variazioni cromatiche uniche nel suo genere.

La nostra fornace, seguendo i modelli dell’antichità, è in grado di realizzare e riprodurre oltre ai mattoni, prodotti in cotto siciliano di varie forme in base alle necessità del committente. Questa artigianalità ci ha permesso di fornire il materiale idoneo per la ristrutturazione di antiche opere pubbliche per consentirne il restauro conservativo.

D’altro canto l’attrazione ed il fascino per le opere del passato hanno fatto da guida sino ai giorni d’oggi nella progettazione delle tecniche lavorative, le stesse impiegate da generazioni, ma non ha mai ostacolato la nostra crescita anzi è stato spesso di stimolo per la continua ricerca di nuove finiture, colori e trattamenti per far si che l’utilizzo del cotto si potesse sposare con le nuove esigenze dei clienti ed i nuovi stili delle abitazioni.